Le rette di ricovero

Modalità di pagamento delle rette di ricovero

La retta di ricovero deve essere pagata anticipatamente e corrisposta entro il quindicesimo giorno rispetto al mese a cui è riferita secondo le seguenti modalità:

Nel calcolo della retta è compresa la giornata di entrata ed esclusa quella di dimissione.

Il ritardato pagamento comporterà l’addebito degli interessi legali.

In caso di mancato pagamento della retta protratto per 30 giorni, la Fondazione ha la facoltà di dimettere l’ospite in ambiente protetto, trattenendo dal deposito cauzionale quanto dovuto o avviando procedure legali.

La retta di ricovero viene stabilita dal Consiglio di Amministrazione con regolare delibera ed è a carico delle persone fisiche firmatarie dell’impegnativa o responsabili a norma del Codice Civile che al momento dell’ingresso sottoscrivono l’impegnativa di ricovero.

La retta giornaliera comprende le spese per le prestazioni di tipo alberghiero, sociale, culturale e ricreativo oltre ai servizi specifici di carattere assistenziale, sanitario e riabilitativo.

La retta è dovuta anche in caso di assenza dell’ospite a qualsiasi titolo avvenga.

La retta sarà ridotta del 10% per le assenze che vanno dal 31° giorno al 60°, mentre sarà ridotta del 20% per le assenza dal 61° giorno al 90° giorno.

Per gli ospiti a carico delle Amminiistrazioni Comunali, saranno inviate mensilmente i conti retta alle amministrazioni interessate.

Le rette applicate sono esposte all’albo delle pubblicazioni della Casa di Riposo che si trova all’ingresso degli uffici amministrativi.

La retta non comprende: